Pensione Integrativa: conviene o no?

In cosa consistono le pensioni integrative: facciamo chiarezza sulle tipologie esistenti e sui rischi potenziali da evitare.

Pensioni integrative: cosa sono

Le pensioni integrative sono vere e proprie alternative che sempre più lavoratori stanno prendendo in considerazione negli ultimi tempi. L’arrivo della lettera arancione, infatti, non ha certamente semplificato le cose e calmato animi già in fermento: sapere di poter ricevere, anche se solo in potenza, una pensione davvero minima e assolutamente non sufficiente a garantire un tenore di vita dignitoso, ha indotto anche i lavoratori più diffidenti a informarsi.

Calcolo Gratuito Pensione Integrativa

FONDI PENSIONEVOTO / VANTAGGICALCOLO PREVENTIVO GRATIS

Calcolo Veloce e Accurato, Zero Costi di Entrata, Switch Gratuito

Calcolo Immediato!

Come ci si informa per conoscere la pensione integrativa.

Il vecchio caro passaparola è destinato a funzionare sempre, almeno in via del tutto preliminare. Chiedere a colleghi, amici e parenti se e come ci si avvale dei fondi pensione integrativi è un’azione che prima o poi tutti facciamo. Ma attenzione, ascoltare l’opinione altrui dovrebbe solo servire a farsi un’idea di un sistema di risparmio a capitalizzazione poco noto.

Ascoltare la rete può essere un’ulteriore e buona pratica: leggere il parere degli esperti, partecipare a discussioni sui forum e prendere visione delle riviste economiche, può portare vantaggio in termini di conoscenza. Iniziare a masticare tecnicismi anche in fase di confronto con l’azienda o le banche, potrà predisporci a comprendere meglio le soluzioni proposte.

Le pensioni integrative o pensioni complementari che dir si voglia ormai è noto, possono essere di tre tipi: fondi aperti, chiusi o PIP. Anticipiamo che non esiste una soluzione migliore di un’altra ma solo la soluzione migliore per il singolo richiedente.

Solo un avvertimento ci sentiamo di dare: ascoltare il proprio portafogli. Sembra banale per chi prende in esame questa soluzione per risparmiare ma vi assicuriamo che non lo è. Hai entrate stabili o saltuarie? Sei disposto a pagare tassazioni ulteriori per ottenere la migliore pensione integrativa o avvalerti della forma pensionistica complementare più vantaggiosa per te? Mastichi un po’ di burocratese  e ti senti pronto a valutare e mettere in discussione le proposte che le società assicurative ti faranno? Allora parti ma sempre dopo aver fatto un preventivo online per capire a cosa puoi ambire.